Mezzuomini

Da WHLive wiki.
Mezzuomini

I Mezzuomini sono un popolo dalla statura piccola ma particolarmente agile. A occhi inesperti possono sembrare bambini umani. Il fatto che ai maschi di tale razza non cresca la barba rafforza questa impressione. Sebbene tendano a essere panciuti, visto che usualmente mangiano il doppio di qualsiasi altro popolo, restano comunque capaci di una grande furtività. Questo, combinato con la loro innata abilità nella fionda, fa dei Mezzuomini degli avversari tenaci. Sono comunque un popolo estremamente pacifico che preferisce coltivare campi, mangiare e fumare erba pipa. Il nucleo familiare è molto importante per i Mezzuomini: ognuno di essi sarebbe capace di recitare la linea genealogica fino alla 10° generazione o più. I membri di questa razza sono molto resistenti alla magia, ma di contro non hanno la minima capacità di manipolare i venti quindi nessuno di loro potrà mai diventare un mago o un chierico che lancia incantesimi. Sono anche molto gioviali, sprovveduti, e candidi, quasi ritardati mentalmente o quasi fossero, ancora, eternamente bambini. Per questo nei regni umani non vi sono Mezzuomini in posizioni di potere o che richiedono un minimo di acume dal momento che ingannare uno di essi approfittandosi della sua ingenuità è quantomai facile. Questo, unito al fatto che spesso commettono ingenuamente degli illeciti come dei furti, fa si che gli uomini non abbiano la minima fiducia in questa razza. Sono considerati dagli imperiali come degli essere subumani, di compagnia nelle bevute e bravi nel cucinare ma inetti in tutto il resto e la cui parola ha assai poco valore. A dispetto di ciò e al contrario degli scontrosi Nani e degli altezzosi Elfi, i Mezzuomini sono perfettamente integrati nella società Imperiale e, sebbene siano percentualmente una minoranza della popolazione, non fanno nulla per nascondersi o isolarsi dai loro simili più alti, se non per tenere alla larga tutto ciò che potrebbe disturbare il loro ameno stile di vita.


Background

L'origine dei Mezzuomini rimane un mistero. Quando le tribù degli Uomini si stanziarono nelle terre che oggi fondano l'Impero, i Mezzuomini erano già in mezzo a loro. Tuttavia il loro numero era esiguo e le cronistorie non li menzionano nelle guerre che portarono alla fondazione dell'Impero. Essi fanno la loro prima apparizione nell'anno 1010 in cui l'Imperatore garantì loro una propria terra. Le leggende vogliono che questa fosse una ricompensa al popolo dei Mezzuomini per il loro contributo alla culinaria imperiale. Qualunque sia il motivo, i Mezzuomini hanno una propria terra tra le rive del fiume Avar, conosciuto con il nome di Contea. Essi la governano autonomamente, sebbene resti parte integrante dell'Impero. Di fatto l'Anziano della Contea è uno dei 15 Grandi Elettori Imperiali.

Consigli di Role play

Molti dei Mezzuomini sono casalinghi: apprezzano la pace e la quiete della casa e non desiderano altro che godersi un buon pasto e fumare la pipa, magari tutto ciò in compagnia. Tuttavia sono un popolo curioso, fatto che spinge alcuni di essi ad avventurarsi fuori dalla Contea alla ricerca di eccitanti avventure, dove spesso mettono in pratica le loro abilità furtive. Non è un caso che si siano fatti una reputazione come scaltri "mani leste". Sanno essere entusiasti e intraprendenti in qualsiasi cosa facciano, sia una disciplina come la culinaria - arte in cui eccellono - o azioni più "spregiudicate" come sgraffignare per fuggire poi a gambe elevate. Questo, assieme alla loro intrinseca curiosità, li mette spesso nei guai, nonostante siano per loro natura estremamente pacifici. La loro allegria si riflette nel loro modo di parlare che è, quindi estremamente veloce risultando alle volte incomprensibile. Spesso inventano vocaboli tutti loro, ad esempio assemblando una mezza dozzina di comparativi assoluti per esprimere qualcosa di molto importante (“assolutissimevolmente il più migliorissimo dell'eccellenzissima dei migliori di tutto il mondo e dintorni”) e non si preoccupano di prendere fiato o usare la punteggiatura arrivando frequentemente a mangiarsi le parole. Sereni del loro essere Mezzuomini, riflettono questa loro caratteristica anche per come parlano arrivando anche a svilire la molto più ufficiale - e quindi seriosa - Lingua Imperiale. Il timbro vocale di un Mezzuomo è vario come per gli Umani; ciò che lo contraddistingue è, appunto, il modo con cui si esprimono.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti