Loggia dei Teocrati

Il potere è spiritualità e religione: non importa ciò in cui l'umanità crede ma governandolo otterremo lo strumento per guidare il mondo.

tec

Simbolo

Il simbolo attuale dei Teocrati è una croce latina adornata da una gemma centrale.

Descrizione

I Teocrati sono una delle più complesse e poliedriche Logge del Sodalizio. La loro filosofia è basata sul principio che la fede cieca sia la motivazione più potente e facilmente manipolabile per il controllo del genere umano e della sua storia. Non importa in cosa il gregge mortale voglia credere, l’importante è che questa fede sia irrazionale ed influenzabile dalle Maschere Teocratiche. I portatori sono sempre persone in grado di influenzare i grandi sentimenti delle masse, siano essi santi o eretici, potenti o rivoluzionari.

Storia

La Loggia è molto antica e nacque in modo quasi spontaneo quando diverse Maschere si resero conto che era possibile guidare il popolo mortale usando le credenze più viscerali, passando attraverso la religione, la politica, le ideologie filosofiche, la propaganda, i nazionalismi fino ad arrivare al complottismo e alle correnti reazionarie. Tutto ciò poteva essere ottenuto senza far sapere a coloro che venivano condotti che vi era una sola mano a indicare la via al gregge.

Rapporto con il Potere

Il Potere si esercita attraverso la coercizione cieca e irrazionale delle masse. Persino le élite devono essere ignoranti della realtà sovrastante, incatenati nella fede di essere al comando. Le contraddizioni non devono essere di intralcio, la coerenza non deve essere un valore, il criticismo deve essere sempre indirizzato agli altri, ignorando ogni genere di responsabilità personale. Le Apocalissi hanno dato combustibile per le fiamme dell’indignazione, mettendo le masse le une contro le altre sotto la regia dei Teocrati che osservano adoranti il mondo bruciare.

Antagonismo

I Teocrati hanno sempre avuto visioni diametralmente opposte rispetto agli Occultisti. Mentre i primi usano la menzogna ad ogni livello, l’approccio meritocratico alla verità dei secondi è visto come un grosso errore, un modo per perdere la stretta sui propri sottoposti. Prima che gli Occultisti divenissero una Loggia vera e propria i Teocrati mossero tutte le armi che avevano a disposizione per cancellarli. Un famoso e triste evento che ebbe risonanza nella storia fu l’istituzione della Santa Inquisizione, strumento che servì a rafforzare le pedine mortali dei Teocrati a discapito di quelle degli Occultisti.

Rituali

Ad ogni Conclave la Loggia esegue Il Rito del Martirio. Le Maschere della Loggia si riuniscono e una di queste propone il martirio di uno dei sottoposti dei propri portatori o del portatore stesso allo scopo di perseguire un fine specifico per la Loggia. Questo sacrificio deve essere volontario e in nessun caso deve danneggiare anche una seconda Maschera. Colui che offre il sacrificio avrà il diritto di poter annunciare una impresa che avrà intenzione di compiere nel futuro immediato e portarla, prima del suo martirio, all’attenzione dell’Archivista. I membri della Loggia hanno l’obbligo di aiutare o quanto meno non ostacolare tale azione, estinguendo il debito.

Proverbi

“In nomine veritatis, mendacia efferimus.”

“Nel nome della verità, pronunciamo menzogna.”